Condizioni contrattuali

Il lavoro della guida alpina è un’attività commerciale a tutti gli effetti che come tale comporta un ingaggio da entrambe le parti (guida e cliente) per poter garantire un’alta qualità del servizio acquistato. Nulla cambia rispetto ad un’agenzia di viaggi, ad un albergo, ad un biglietto aereo, al noleggio di un’auto: sono tutte attività che richiedono un versamento di caparra, la quale viene persa in caso di disdetta da parte del cliente all’interno di certi parametri.

Per una maggior trasparenza nel rapporto guida-cliente, di seguito troverete elencate le nostre condizioni contrattuali. Al momento della formulazione del preventivo, la Guida Alpina vi fornirà tutti i dettagli delle spese che vi troverete ad affrontare.

Nello specifico:

CONDIZIONI CONTRATTUALI GUIDA-CLIENTE
Concordando un attività si accettano i seguenti termini e condizioni.

Gestione del rischio e senso di responsabilità

In montagna la sicurezza assoluta non esiste e l’attività alpinistica non è priva di pericoli, neanche se si è in compagnia di una guida alpina. La guida s’impegna a fare delle valutazioni ponderate e a prendere delle decisioni ragionevoli mettendone al corrente il cliente, tuttavia non sarà mai in grado di escludere qualsiasi rischio. È questo il motivo per cui anche il senso di responsabilità del cliente è determinante per mantenere un buon livello di sicurezza.

I gruppi

Per poter garantire il miglior servizio ed il più alto livello di sicurezza possibile, il numero di partecipanti alle varie attività è sempre ristretto: per tutte le proposte è previsto non solo un numero minimo, ma anche e soprattutto un numero massimo di persone che possono iscriversi. Sono possibili delle eccezioni, per esempio, quando si tratta di un gruppo predefinito di persone le quali già si conoscono tra loro.

Clienti singoli, proposte al dettaglio

È uno dei miei punti forti, quello di organizzare un’ esperienza del tutto speciale fatta su misura sul progetto individuale o su quello di un piccolo gruppo. Proponetemi le vostre idee, vi presenterò un programma adeguato ai vostri specifici interessi. Per le attività di un certo impegno tecnico è richiesto al cliente un curriculum di esperienze precedenti e spesso un’escursione “di prova”.

Modifiche del programma

Per motivi di sicurezza, la guida può modificare lo svolgimento dell’escursione a propria discrezionalità. Eventuali modifiche possono essere riconducibili a brutte condizioni meteorologiche, a pericolo valanghe, a mancata preparazione dei partecipanti o ad altre cause imprevedibili. Alla sicurezza è data la massima priorità e la guida, in senso generico, non garantisce mai la cima ma fa del suo meglio perché questa possa essere raggiunta.

Prezzi e prestazioni

I prezzi si intendono per persona e comprendono l’onorario della guida e l’attrezzatura tecnica (vedi voce successiva). Non sono comprese le spese quali pernottamento e trasporti, salvo specificato diversamente questi sono sempre a carico del cliente. E’ compreso nel prezzo il trasporto in auto solo nei pressi della residenza della guida. Nella maggior parte dei casi la guida gode di uno sconto nei rifugi alpini pari a circa il 40% del costo della mezza pensione.

Anticipo

E’ sempre richiesto un anticipo pari al 40% del totale per qualsiasi attività. Il saldo verrà conferito il giorno stesso dell’uscita.

Annullamento da parte del cliente: entro 15 giorni dalla data prevista l’anticipo verrà restituito interamente. Dopo il 15° giorno l’anticipo (di norma) non verrà restituito, vedi voce successiva.

Annullamento per brutto tempo o condizioni della montagna non idonee

La Guida Alpina è il solo soggetto responsabile nella valutazione delle condizioni della montagna e pertanto si impegna ad un comportamento di massimo rispetto verso il cliente, nell’annullare l’uscita in caso di condizioni meteo/della montagna avverse e nel proporre eventuali mete alternative di pari caratteristiche all’uscita predefinita. Se questa non fosse concordata verrà fatto credito della cifra anticipata, per un’uscita futura oppure rimborsata interamente. Tale decisione verrà presa di comune accordo col cliente.

Attrezzatura per scialpinismo

Per i partecipanti alle gite scialpinistiche/freeride il pacchetto Artva, Pala e Sonda è fornito gratuitamente dalla Guida a chi ne fosse sprovvisto. L’attrezzatura completa da sci alpinismo/freeride (sci, scarponi, pelli, bastoni) può essere noleggiata da un noleggio di fiducia al prezzo medio di 30€/gg.

Attrezzatura per ferrate/arrampicata

Tutta l’attrezzatura necessaria per l’attività che avete in programma può essere fornita gratuitamente dalla Guida. Il materiale tecnico (casco, imbragatura, kit da ferrata ecc) è recente e di qualità, marca Climbing Tecnology.


Per quanto riguarda i viaggi:

Conferma prenotazione

L’iscrizione a un viaggio avviene dal momento del pagamento dell’anticipo.

Annullamento da parte del cliente

Il cliente può recedere dal viaggio in qualsiasi momento. In questo caso saranno addebitati i seguenti importi:

  • Recesso fino a 40 giorni prima dell’attività – verrà trattenuto il 10% sull’ importo totale come spese di apertura pratica
  • Recesso attività dal 20 giorno fino al 7 giorno – verrà trattenuto il 30% dell’importo totale
  • Recesso attività dal 6 giorno al giorno della data prevista – verrà trattenuto il 50% dell’importo totale

Numero minimo di partecipanti e annullamento da parte della guida

Tutte le proposte sono pensate per un determinato numero minimo di partecipanti. Qualora tale numero non sarà raggiunto, la guida è legittimata a disdire la proposta, fino a 2 settimane prima della data stabilita. In tal caso si cercherà di proporre agli iscritti un programma alternativo. Se la proposta alternativa non è gradita, chi si è iscritto avrà diritto al rimborso di quanto pagato a titolo di anticipo, qualsiasi altra richiesta non verrà accettata. Per l’annullamento da parte dell’organizzatore, e per quanto non specificato, si applicano le disposizioni previste dal D.Lgs. 17 marzo 1995, n. 111.