Mountain GuideFrancesco Salvaterra

Corso-stage EVOLUTO: arrampicata TRAD in fessura.

Una giornata di corso-stage evoluto per introdurre le tecniche di arrampicata in fessura e il trad: arrampicata in dulfer e a incastro di dita, mano, pugno, uso delle protezioni.

Per un buon 20% degli arrampicatori in giro per il mondo l’arrampicata è fessura, punto.

Se vuoi approfondire questo strano mondo fatto di sangue e nastro, friends e umiliazioni iniziali, questo corso/stage potrebbe interessarti.

Incastri al settore La Plana, val di Daone.

L’arrampicata in fessura è decisamente un altro mondo rispetto a quella a cui per tradizione e tipo di pareti siamo abituati sulle Alpi orientali e in Dolomiti.

Giustamente è un’arrampicata temuta perché molto rude e, rispetto al grado, molto difficile.

In realtà utilizzando le tecniche corrette un tiro all’apparenza impossibile può risultare banale a distanza di pochi tentativi. Quindi un’arrampicata dove per il 40% serve forza bruta mentre per il restante 60% la chiave è la tecnica di incastro e l’abitudine a piazzare le protezioni. Un’infarinatura di arrampicata in fessura e uso dei friends potrà essere di grande aiuto anche per l’arrampicata classica in Dolomiti o su calcare.

 

 

Sulla via Kousmine al Clocher du Tacul.

Come e dove

Il corso/stage viene proposto in due versioni, la prima di una giornata, in una falesia adatta. Ad esempio la falesia di val di Borzago, oppure la falesia Scogliera+ loc. Plana in valle di Daone.

La seconda possibilità è di due giorni di corso con pernottamento al rifugio Segantini, con arrampicata sul Campanile di San Giusto. Una delle zone più adatte del Trentino per l’arrampicata in fessura.

Didattica

A una breve dimostrazione seguiranno le prove pratiche, scaleremo prevalentemente in top-rope (chi vuole potrà provare anche da primo). Inizialmente ci focalizzeremo sulle tecniche di incastro per poi introdurre anche il piazzamento delle protezioni lungo il tiro.

 

A chi è rivolto

Arrampicatori con esperienza e in grado di scalare con un 6a (da primo o secondo è indifferente) in falesia.

Contenuti

Tecnica classica di arrampicata in Dulfer, tecniche di incastro di base (di dita, mano, pugno e off-width), posizionamento delle protezioni arrampicando, tecnica di nastratura delle mani, uso dei guantini da fessura (forniti dalla guida), utilizzo del piede in fessura.

Finalità

Acquisire le basi dell’arrampicata in fessura e dell’utilizzo corretto delle protezioni mobili.

Classica fessura di pugno (5c) alla falesia “alla cascata”, val di Borzago.

Meeting point

Tione di Trento.

Cosa portare

Normale dotazione alpinistica, le vostre protezioni mobili (se le avete), un rotolo di nastro (tape).

Tariffa

con 1 climber 270€

con 2 climbers 140€

con 3 climbers 100€

con 4 climbers 85€

Per il corso di 2 giorni chiedi un preventivo e il programma completo.

Per gli interessati nella tariffa è compresa la possibilità di alloggiare in un appartamento di proprietà della guida a Tione di Trento. Possibile anche pernottamento in B&B convenzionato. Tutto il materiale da arrampicata è incluso. Si prediligono gruppi preformati ma se sei da solo contattami comunque, il corso potrebbe essere l’occasione per incontrare un compagno di cordata!