Mountain GuideFrancesco Salvaterra

Vie Ferrate

La via Ferrata è di fatto un compromesso. Una soluzione escogitata a inizio 900′ per raggiungere zone delle montagne altrimenti inaccessibili ai più, avvalendosi di strutture artificiali di vario tipo: cordini di acciaio, pioli, scale ecc.

Paola e Mary sulle bocchette centrali, traversanto sotto la Brenta Alta.

Percorrendo il sentiero delle bocchette centrali.

Di fatto una via ferrata è una via di mezzo tra un trekking e un’arrampicata, sfruttando e collegando piccoli camminamenti naturali delle pareti dette “cenge” si può entrare nel cuore delle montagne e pareti con un impegno tecnico alla portata di tutti.

Un’ esperienza di grande soddisfazione e forti emozioni, adatta anche a famiglie e bambini.

Non sono necessarie particolari abilità e conoscenze tecniche per percorrerne una, occorre solo dotarsi della attrezzatura adeguata (imbragatura, kit da ferrata, casco ed eventualmente corda e moschettoni come sicurezza supplementare).

In trentino vi sono innumerevoli vie ferrate, da quelle in alta montagna come il Sentiero della Bocchette in Brenta o il sentiero dei fiori in Adamello a quelle di fondovalle come il Sentiero Art-pinistico di Preore, la ferrata di Rio Sallagoni o la ripida Pisetta, percorsi che si possono affrontare in tutte le stagioni.

 

 

Rio Sallagoni, giovani climber crescono.

 

Idee regalo o momento di aggregazione.
Stupite in vostri amici facendogli provare qualcosa di unico: ideale per celebrare un evento speciale in famiglia, un addio al celibato/nubilato, una festa di coscritti, un percorso aziendale di team-building o un momento di ritrovo indimenticabile. Non c’è nulla di meglio di un’emozione diversa dal solito condita di un pizzico di adrenalina per rendere memorabile una giornata.

Abbigliamento adeguato.
Per le ferrate di bassa quota è sufficiente un abbigliamento comodo, un pail, uno spolverino, calzature adeguate (scarpa da trekking o scarponcino leggero), uno zainetto con dell’acqua e uno spuntino. Per le ferrate in Dolomiti o alta montagna l’abbigliamento deve essere più specifico: scarponcino, piumino leggero, guanti, berretto, cibo e acqua, zaino capiente.

Tariffa
-65€ a persona per ferrate di fondovalle (valle del Sarca).
-95€ a persona per ferrate in quota.

Tutto il materiale tecnico è fornito dalla guida e compreso nel prezzo.


Proposte Vie Ferrate

  • via ferrata BENINI.

    Dolomiti di Brenta. Il “Sentiero Attrezzato Benini” è un grande classico, mai troppo impengativo ma estremamente panoramico è adatto anche a famiglie e ragazzi.

    Dettagli
  • SENTIERO DEI CONTRABBANDIERI

    L’escursione più affascinate, spettacolare e remunerativa nel panorama dell’intera valle del Sarca e del lago di Garda.

    Dettagli
  • Ferrata di Cima Capi- Fausto Susatti-

    Dettagli
  • VIA FERRATA RIO SALLAGONI o Castel Drena

    Una ferrata estiva a due passi da Arco, perfetta per famiglie e bambini.

    Dettagli
  • Sentiero Art-Pinistico di Preore, ferrata delle Niere.

    Una via ferrata unica nel suo genere, che unisce l’escursione ad una gita culturale dove si potrà ammirare le magnifiche opere d’arte. Perfetto per bambini e famiglie!

    Dettagli
  • Corso intensivo di progressione in via ferrata.

    Dettagli