Mountain GuideFrancesco Salvaterra

Camp estivi per ragazzi

IN MONTAGNA CON FRANZ

19-23 luglio 2021 (confermate, 3 posti disponibili) o in date a richiesta.

Ormai da qualche anno organizzo un’esperienza estiva per ragazzi, un campeggio di gruppo dove passare delle giornate all’aria aperta e in montagna.

Se penso alla mia giovinezza, il contatto con la natura è stato determinante per la mia formazione, ed è qualcosa che oggigiorno non tutti i ragazzi hanno la fortuna di poter sperimentare.

Dove

La nostra base sarà il maso Naseragn, una baita tramandata nella nostra famiglia da generazioni lontano da strade e confusione ma facilmente raggiungibile dall’abitato di Tione di Trento.

Si tratta di un luogo circondato da prato e bosco, qui si tornerà la sera dopo la giornata di attività, passando la notte in tenda oppure, in caso di cattivo tempo, sul soppalco mansardato all’interno della casa. Anche le attività giornaliere e il rifugio dove passeremo una delle notti sono nella valli Giudicarie, al massimo a mezz’ora di auto dal maso. Spazieremo dalla meravigliosa valle di Daone, alla val di Ledro per il canyoning, alla val di Genova e alle dolomiti di Brenta.

Lavaggio denti collettivo al maso Naseragn.

Cosa

Ecco un elenco delle attività giorno per giorno, fermo restando che potranno essere spostate da un giorno all’altro in relazione alla meteo.

Lunedì – bike e arrampicata,  divertimento sulla roccia

Incontro a Tione di Trento in luogo da definirsi. Dopo aver fatto conoscenza raggiungeremo il Maso Naseragn dove prepareremo l’ accampamento, successivamente in sella alle bici, percorrendo la pista ciclabile della bassa Rendena, ci sposteremo alla vicina palestra di roccia di Preore dove sperimentare l’arrampicata! Ci sarà l’opportunità di provare su percorsi facili ma anche di affinare la tecnica per chi ha già esperienza.  Impareremo anche le prime manovre di base nell’uso della corda da arrampicata. Pernottamento al maso Naseragn.

Martedì- Canyoning

Un’avventura e divertimento assicurato, è sempre l’attività che piace di più. Scopriremo passaggio per passaggio la meravigliosa gola del Rio Nero in valle di Ledro, tra calate in corda, tuffi e divertentissimi scivoli.

Mercoledi e giovedì- trekking e via ferrata

Due giorni a piedi con una notte in rifugio di montagna. Raggiungere il rifugio Brentei, nel cuore delle dolomiti di Brenta, dopo aver percorso la via ferrata delle Bocchette Basse, un sogno!

Una notte passate in un vero rifugio di montagna è qualcosa di memorabile.

Cena al rifugio val di Fumo, 2019

Venerdì- Bike, Arrampicata e via ferrata

Partendo in bici dal maso Naseragn raggiungeremo la ferrata della Niere, simpatica ferrata art-pinistica di fondovalle. Nel pomeriggio potremo sperimentare di nuovo l’arrampicata affinando ciò che avremo già sperimentato. In serata ritrovo con i genitori.

Obiettivi

  • Stimolare lo spirito di gruppo,il rispetto per l’ambiente, la curiosità e scoperta verso nuovi sport all’aria aperta.
  • Divertirsi (altrimenti che vacanza è?!).
  • Conoscere le opportunità di questo territorio.
  • Aiutare i ragazzi nel superamento di alcuni propri limiti proponendo loro sfide con se stessi, ma in maniera mirata (saremo in pochi) e senza forzarli, dando la massima priorità alla sicurezza e in seconda battuta al divertimento.

Alimentazione

Mia moglie o mia madre (entrambe ottime cuoche) ci raggiungeranno la sera per preparare la cena per tutti. I pasti saranno semplici ma con prodotti genuini, molti dei quali verranno dal campo a pochi metri di distanza. E’ possibile esprimere gusti e preferenze.

 

Regole

I telefoni cellulari li terrò io, lasciandoli usare una ventina di minuti la sera.

Non è una democrazia, comanda la guida e per questo le cose funzionano 😉

Fascia d’età

10 -14 anni con spirito di adattamento e voglia di avventura.

Partecipanti

Minimo 5 e massimo 6 ragazzi.

Un gruppo ristretto permette una gestione dei ragazzi più attenta e un insegnamento individualizzato.

E’ compreso

-Guida Alpina e sue spese presente 24 ore su 24

-Trasporti con furgone

-Pensione completa

-Cuoca per le cene al maso

-Pernottamento, cena e prima colazione la notte al rifugio

-Attrezzature e materiali per le varie attività

Trekking in val di San Valentino, Adamello.

Cosa portare

-scarpa da trekking

-ciabatta tipo crox o sandali

-biancheria di ricambio

-Tshirt 3/4

-pantaloni corti

-pantaloni lunghi

-pail

-giacca a vento leggera tipo k-Way

-berretto sole + crema + occhiali

-asciugamano o accappatoio + schampoo

-beauty personale con spazzolino e le solite cose

-zaino per le gite ( da 20 o 30 litri)

-borsone per mettere le proprie cose

-sacco a pelo medio-leggero (all’occorrenza può fornirlo la guida)

-materassino arrotolabile o gonfiabile (all’occorrenza può fornirlo la guida)

-bicicletta con le marce

Prezzo

380 € a ragazzo

Modalità di iscrizione: anticipo di 170 € da pagarsi via bonifico entro 20 giorni dall’inizio attività, saldo a inizio attività.


Galleria Fotografica