Mountain GuideFrancesco Salvaterra

Via del Gino, Torre di Pietramurata

Arco, Torre di Pietramurata.
300m VI/R2-3/II
G.Stenghel, G. e G. Emanuelli 1982

Descrizione

Bella salita alpinistica che porta su una delle poche "cime" vere e proprie della valle del Sarca.

La via del Gino, aperta originariamente senza l'uso di chiodi e dichiarata max IV+, sale la torre vera e propria dopo uno zoccolo poco interessante.

La relazione qui proposta descrive la variante di attacco Nadia (F.Dalla Casa, A. Ruzza 2012) che permette di allungare la salita raccordandosi alla via originale dopo la prima lunghezza.

Nel complesso è una salita alpinistica, su roccia generalmente buona ma con alcuni tratti friabili e una chiodatura sufficiente ma non abbondante a chiodi tradizionali. Le soste sono tutte su solide piante salvo una a fix.

Rientro

Dall'ometto sul punto più alto una serie di corde fisse portano in un canalone nel bosco che si segue fino ai piedi della parete.

Materiale

N.d.a + una serie completa di friends al #3, chiodi non indispensabili. Volendo abbondare con le protezioni sul IV° tiro della variante Nadia si può usare un n #4.


Galleria Fotografica


Vai alla lista