Mountain GuideFrancesco Salvaterra

via ferrata BENINI.

Il “Sentiero Attrezzato Benini” è un grande classico, mai troppo impengativo ma estremamente panoramico è adatto anche a famiglie e ragazzi. Si imbocca sul fianco orientale di Cima Grostè,  passando sotto Cima Falkner (3000m, possibilità di staccarsi dalla ferrata per salire la cima 1°grado) prosegue poi verso  la Bocca di Tuckett oppure lungo il Sentiero Attrezzato Dallagiacoma. Al termine una breve discesa permette di raggiungere il rifugio Tuckett 2272m, il ricovero dove notoriamente si mangia meglio nelle Dolomiti di Brenta.

Ulteriori info e mappa cliccando qui.

Solitamente si percorre prendendo l’impianto del Grostè di prima mattina, in meno di un’ora di cammino si inizia la ferrata, per poi scendere a Vallesinella passando dal rifugio Tuckett.

Sviluppo: 6 km
Tempi di percorrenza: 4/5 ore
Dislivello positivo: 600m

Indimenticabile prima esperienza in via ferrata.

 

Livello tecnico e atletico richiesto.

Ferrata non molto esposta e con poche scale, adatta a tutti. Richiede un discreto allenamento al camminare e una buona resistenza 4/5 ore di cammino, escluse le pause.

TARIFFA

  • 1 cliente 300€
  • 2 clienti 150€
  • 3 clienti 110€
  • 4 clienti 90€
  • 5 clienti 80€

Galleria Fotografica