Catinaccio, diretta Stegher

Una delle cose più belle di questa via è che segue il facile nel difficile, quindi grande logica e verticalità.
Una grande classica,  lunga e continua nelle difficoltà di 5° grado, paragonabile alla via delle guide al Crozzon e assolutamente da non sottovalutare. Roccia ottima e rientro tutto sommato non troppo travagliato.

Tariffa

Trattativa riservata.